Utilizzare le Anfore

Le nostre andore

L’impiego dell’argilla per la produzione e la conservazione del vino, oltre ad avere antichissime radici, è dovuto ad alcune caratteristiche tipiche della ceramica.

Micro ossigenazione
Uno degli aspetti più significativi delle anfore è la capacità di permettere uno scambio micro ossidativo  fra il contenuto e l’ambiente: un fenomeno paragonabile a ciò che avviene con l'uso del legno ma con la sostanziale differenza di assenza totale di cessioni dal punto di vista organolettico.
La diretta conseguenza di questa caratteristica permette di ottenere  un contenitore che rispetti in pieno le caratteristiche dell’uva senza apportare alcun tipo di carico organolettico, apportando idonee quantita di ossigeno nel corso dei vari processi enologici.

Inerzia termica
Le proprietà termiche della ceramica sono note da sempre: la capacità di questo materiale di proteggere da sbalzi termici trova piena applicazione nel settore enologico. Le anfore, come e più del cemento, consentono protezione ed uniformità nella termoregolazione dei prodotti enologici.